Super-Roma: la capitale conquista i poteri speciali

Leggo dal sito del Comune di Roma:

"Firmato ieri dal Presidente del Consiglio il decreto che attribuisce al Sindaco della capitale poteri speciali -fino al dicembre 2008- riguardo ad interventi e opere strutturali per la mobilità, il traffico, la riduzione dell'inquinamento."

In cosa consistano poi questi poteri speciali non è che mi sia molto chiaro e tanto meno il modo in cui possano risolvere i problemi sopra citati. Mi pare di capire che il sindaco Veltroni avrà potere a più ampio spettro con possibilità analoghe ai sindaci di Milano, Catania e Palermo ai quali tali poteri erano già stati attribuiti in passato.

In realtà mi sembra una mezza fregatura. Non ci sono infatti nuove funzioni amministrative o nuovi fondi, ma solo uno snellimento burocratico: "...non si tratta, infatti, di fondi aggiuntivi, ma della possibilità di spendere risorse già disponibili nel bilancio comunale in maniera accelerata."

Voi che ne pensate di questi poteri speciali? Trasformeranno davvero Roma in una super-capitale?

  • shares
  • Mail
12 commenti Aggiorna
Ordina: