Fontana di Trevi: acqua rossa contro la festa del cinema


La Fontana di Trevi diventa rossa. Questa immagine non è certo quella che siamo abituati a vedere in cartolina, ma da questo pomeriggio rappresenta il ritratto attuale della fontana. Il particolare colore è dovuto ad un atto vandalico ad opera di uno sconosciuto che, questo pomeriggio dopo le 16:30, ha gettato un secchio di colorante rosso fuoco nell'acqua della fontana.

Il gesto è stato rivendicato da "Ftm Azione futurista 2007" con alcuni volantini ritrovati nei pressi della fontana che riportano slogan contro il precariato e la nuova edizione della Festa del Cinema: "Noi precari, disoccupati, anziani, malati, studenti, lavoratori, stiamo arrivando con il vermiglio per colorare il vostro grigiore", "Ancora la festa del Cinema viene sintetizzata in 15 milioni di euro scialacquati, 2,5 milioni di euro solo per pagare il conto degli alberghi, e la chiamano festa".

La polizia è alla ricerca del vandalo, che si è disperso tra la folla di turisti che abitualmente invade il piazzale. Attualmente sono al lavoro alcuni tecnici Acea, che hanno interrotto il flusso d'acqua della fontana e, con la sovrintendenza comunale ai Beni culturali, stanno valutando l'impatto della sostanza purpurea sui marmi e sulle statue dello storico monumento.

foto: Ansa

  • shares
  • Mail
45 commenti Aggiorna
Ordina: