Record Roma: la città con più asili nido d’Italia


A fine 2007 circa 18.000 posti disponibili per i bambini da 0 a 3 anni negli asili-nido di Roma. Oggi 16.355 contro gli 8300 del 2001. In totale 183 strutture nella Capitale con altri 40 nidi pronti ad aprire entro la fine dell’anno. E l’obiettivo indicato dall’agenda di Lisbona di portare al 33% l’offerta di posti nei nido rispetto ai bambini che abitano nelle città ormai alla portata di mano visto che a Roma si tocca la percentuale del 25%.

Sono solo alcuni dei numeri di un modello che a Roma da qualche anno sta funzionando come un orologio svizzero, quello della rete degli asilo nido comunali. Le cifre, rese note oggi dal sindaco della Capitale Walter Veltroni all’inaugurazione di due nuove strutture in zona Corviale e Pisana, fotografano bene l’avanzamento di Roma rispetto al resto d’Italia in questo delicato settore. La Capitale, infatti, con il suo 25% di offerta è di gran lunga la città italiana con più asili nido. L’unico ente locale in grado di tenergli testa è il “Modello” Emilia Romagna con il 28% di offerta, mentre la media italiana è del 10% circa e la stessa Roma nel 2001 era ferma al 12%. Buoni anche i costi, visto che le tariffe sono le più basse d’Italia: 146 euro al mese di media.

Foto: Flickr

  • shares
  • Mail
20 commenti Aggiorna
Ordina: