Taxi, oggi nuovo sciopero in città

Torna lo scontro tassisti-Comune. E la città, il giorno dell'inaugurazione della seconda edizione della Festa del cinema di Roma, si ritrova nuovamente a fare i conti con la già precaria presenza di auto bianche in circolazione.

Si può sintetizzare così quanto succederà oggi quando le sigle sindacali Radiotaxi 3570, Uritaxi, Ata Casartigiani, Ciisa, Ugl, Assartigiani, Ait, Confartigianato, Pronto taxi 6645, Radiotaxi La Capitale 4994, Radiotaxi Ostia Lido e Radiotaxi Tirreno spegneranno i motori delle loro auto per scioperare contro il Comune, colpevole, a loro dire, di voler aumentare le tariffe solo del 13,3% ovvero adeguandoli all'indice generale degli aumenti dell'Istat.

"Vogliamo di più e lo sciopero di oggi non è una ripicca contro Roma il giorno dell'apertura del Festival" ha in pratica detto il leader del 3570 Bittarelli annunciando, tra le altre richieste, che l'aumento delle tariffe deve essere basato sull'indice di aumento del settore trasporti e non sui dati Istat. Fatto sta che Roma si troverà nuovamente a vivere una giornata da incubo dopo i disagi dell'anno scorso causati dalle mobilitazioni dei tassisti contro l'aumento delle auto in circolazione previa nuova licenza. Ed a proposito: sono stato in giornata a Londra. In centro sembra ci siano più taxi neri che auto private...

foto: Flickr

  • shares
  • Mail
63 commenti Aggiorna
Ordina: