Metropolitana bloccata: donna si suicida sotto i binari della linea A

La folla in attesa degli autobus sostitutivi"È tagliata a metà": è un'immagine cruda quella che ci rimane della donna che si è gettata ieri sotto un convoglio della Metro A, suicidandosi. Ce la lascia uno dei tanti poliziotti accorsi sul luogo dell'incidente, avvenuto ieri sera intorno alle 18 ad Arco di Travertino.

Restano ancora da chiarire le motivazioni che hanno spinto la donna a un gesto così estremo. Sta di fatto, però, che per parecchie ore, la metropolitana è rimasta bloccata fra le fermate di Anagnina e Re di Roma/San Giovanni, in entrambe le direzioni. Una giornata decisamente sfortunata per Met.Ro., e non solo per questo gesto serale.

Già stamattina, infatti, la linea A era rimasta oggetto di un blocco fra le 8.30 e le 10.30 del mattino, periodo molto caldo per numero di viaggiatori che la utilizzano. In questo caso, però, è stato un guasto a causare lo stop, che ha comunque creato gravi disagi alla circolazione.

Io ho avuto la (s)fortuna di non saper nulla degli incidenti, e di ritrovarmi alla fermata di Subaugusta neanche un'ora dopo il probabile suicidio della donna. La scena non è stata delle migliori: gente ammassata alla fermata dell'autobus, in attesa di un servizio sostitutivo che arrivava a frequenza troppo ridotta per gestire l'afflusso di persone.

Gente in attesa da almeno un'ora, che si lamentava di aver subito lo stesso disagio anche di mattina, e qui mi chiedo: capisco l'incidente, ma non si impara mai dagli errori? È preoccupante che una aziende importanti e "d'esperienza" come Atac e Met.Ro. non siano state in grado di approntare un servizio alternativo efficiente e veloce.

I guasti alla metropolitana non sono poi così rari, e capitano almeno un paio di volte l'anno. Possibile che non si sia capaci di organizzare un sistema sostitutivo d'emergenza in grado di gestire gli stop, capace di evitare disagi ai cittadini? Non mi sembra un'idea così balzana, e non capisco come mai alla dirigenza finora non sia venuta.

foto | 06blog

  • shares
  • Mail
30 commenti Aggiorna
Ordina: