Polverini: spending review o fine legislazione

O spending review o fine legislazione! Davanti al fango gettato da Fiorito e la melma che rischia di emergere con ogni ulteriore indagine, la governatrice del Lazio Renata Polverini pronta anche alle dimissioni (tranquilli continuerà a tifare per la Lazio), dopo essersi scusata con tutti, non lascia molta scelta. O la candeggina per darsi una ripulita decisiva o la fine!

I tagli delle commissioni consiliari, degli assessori, delle auto blu e delle somme per i gruppi consiliari, che ha richiesto per risparmiare 20 milioni entro il 2013, spaventano di certo parecchi, ma avendo 'invitato' tutti ad esprimersi in proposito, davanti ad una situazione di crisi evidentemente ben chiara, compresa e valutata da tutti, non sono tardate le risposte. Dopo il salto.


"Dobbiamo esprimerci se siamo a favore o contro queste cose, ma vanno fatte entro una settimana. Se non succederà questo, come direbbe Renzi, 'adesso', non abbiamo futuro - dichiara Renata Polverini - Non abbiamo futuro come consiglio, giunta e neanche come politici, perché la rivoluzione la farà chi arriverà dopo di noi. Nessuno potrà esimersi dal farlo".

Più chiaro di così non si può, e se il Pdl garantisce appoggio sulla "drastica riduzione dei tagli" difende la poltrona del capogruppo Francesco Battistoni, cinguettando su twitter il segretario Pdl, Angelino Alfano esulta:

"Stiamo con Renata Polverini e con il suo piano di tagli alle spese e agli sprechi. Avanti Renata!"

Luigi Nieri e Filiberto Baratti di Sel, ritenendo la legislatura ormai al capolinea, e aspettandosi le dimissioni della Polverini dalla seduta straordinaria del Consiglio regionale di oggi, si dichiarano

“pronti a dimetterci da tutte le cariche nelle Commissioni, a partire dalla Commissione Sicurezza, Integrazione Sociale e Lotta alla Criminalità. Il discredito gettato sulla Regione Lazio non consente più lo svolgimento della normale attività istituzionale”.

Anche Francesco Storace, capogruppo La Destra in Regione Lazio Consiglia alla Polverini le dimissioni

"dopo la lettura dei giornali, e aver visto le manovre che il Pdl e anche l'opposizione sta mettendo in campo non resta altro da fare"

A questo punto facciamo il trenino con i colleghi di PolisBlog e chissà quanti di voi, chiedendoci se il PDL accontenterà la Polverini o si dovrà tornare alle urne ... e per votare chi?

Foto | © TM News

  • shares
  • Mail