In prescrizione i reati der Freddo

La Corte di Assise di Roma ha annunciato la prescrizione per tre noti esponenti della banda della Magliana: Maurizio Abbatino, Vittorio Carnovale (poi diventati collaboratori di giustizia), e Roberto Fittirillo. Per tutti e tre l'accusa era di esser stati esecutori materiali di cinque omicidi compiuti negli anni ottanta. Ora, a un quarto di secolo dai fatti, la decisione che mette la parola fine al processo.

In particolare Maurizio Abbatino, uno dei capi storici del gruppo criminale e descritto come "il Freddo" nel libro di Giancarlo De Cataldo, iniziò a confessare le proprie responsabilità nel 1992 fornendo dettagli sulle attività della banda in merito alla vendetta nei confronti dei clan rivali rei dell'uccisione del compagno Franco Giuseppucci, detto "il Negro".

fonte | quotidiano.net

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: