Glitter: il parrucchiere lesbo e gay friendly

Le "ragazze" di queerblog segnalano un indirizzo romano veramente particolare: il posto in questione si chiama Glitter ed è un parrucchiere.

Molti di noi sanno quanto un hair stylist sia fondamentale nella vita di tutti i giorni: la messa in piega, il taglio all'ultima moda, un nuovo colore di capelli hanno un impatto sociale e personale a volte determinante. Ecco perchè questa figura diventa spesso più intima di quanto si voglia e l'affinità tra cliente e parrucchiere diventa un alchimia delicata.

Intorno a questa mistica figura si è costruita una nube di stereotipi che vuole che i parrucchieri maschi siano irrimediabilmente gay e le donne siano inevitabilmente di "mentalità sciampista". Ma ecco che Glitter rovescia gli schemi e la parrucchiera con capelli cotonati ed il gay con sopracciglie rifatte e t-shirt aderente si trasformano in un gruppo di donne competenti che sfidano altro tipo di pregiudizi dando ampio spazio, anzi preferendo, la clientela omosessuale.

Nasce così il parrucchiere queer, già famoso nella comunità lesbica romana. Per tutti coloro che volessero provarlo, Glitter si trova in Via Giacinto Pullino 6 (zona Garbatella)

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: