Birreria Barone Rosso, una birra fra il Goa e il Loft

Barone Rosso, logo In via Libetta 13, tra la discoteca Goa e il Loft, trovate una delle più note birrerie dell’Ostiense: il Barone Rosso. Locale molto grande (si estende su due ampi piani, più un cortile per i tavolini all’aperto), porta il nome del noto aviatore tedesco ed infatti non mancano stampe e quadri di aerei storici, per un’estetica nel complesso gradevole, più da steak house che da pub. Non a caso il locale oltre che birreria è anche pizzeria e bisteccheria.

La consumazione è libera si può ordinare quello che si vuole senza rispettare un minimo di spesa a testa, i cocktail costano 6€ e devo ammettere che il mio era un po’ annacquato, ma d’altra parte non mi sembra di aver mai trovato un locale qui a Roma che faccia una buona caipiroska alla fragola.

Le patatine fritte costano 3,5€, non so riferirvi sulla qualità di pizze e prodotti a base di carne perché qui non li ho ancora provati.

La vicinanza alle più note discoteche dell’Ostiense contribuisce al successo di questa birreria che spesso è meta di ragazzi in attesa dell’apertura delle piste da ballo così come è meta anche di quelle compagnie numerose che in altre birrerie non troverebbero posto.

La grandezza del locale infatti permette di avere tavoli molto grandi e spesso disponibili, è possibile che dobbiate aspettare un po’ prima di entrare, ma l’attesa non è mai estenuante. E se il Barone Rosso non dovesse soddisfarvi sappiate che nelle vicinanze c’è anche il Beefeater Pub.

  • shares
  • Mail
5 commenti Aggiorna
Ordina: