La Roma che non vogliamo: accoltellati due tifosi interisti

Un gruppo di tifosi dell'Inter a San Siro - Flickr: batracePare proprio che i "tifosi" (tra virgolette: non penso che lo siano) amino la par condicio. Almeno per quel che riguarda le brutte, bruttissime figure che fanno fare a loro stessi e alla squadra che supportano. E così, se la settimana scorsa era toccato a dei laziali farsi fermare armati di tutto punto per una trasferta, stavolta ci si sono messi i romanisti, che hanno accoltellato due supporter dell'Inter.

Il fattaccio, di cui ci parlano anche i nostri colleghi di Calcioblog, è avvenuto a poco più di un ora dal fischio d'inizio del match fra le due capolista. Due ragazzi di 19 e 24 anni sono stati aggrediti nei pressi di Ponte Milvio, e accoltellati al gluteo.

Fortunatamente le loro condizioni non sono risultate gravi, a parte forse il disagio dell'avere il sedere tagliuzzato. Resta comunque l'assoluta inutilità del gesto da parte di questi fantomatici tifosi della Roma: cosa volevano dimostrare? Che messaggio volevano dare? Essì, lo so che mi massacrerete tutti, ma dal punto di vista della loro stupidità penso sia una bella lezione, per loro e solo per loro, che la Roma abbia perso 4 a 1...

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: