Integrazione al Virgilio

C'è una novità al liceo classico Virgilio: quest'anno al quarto ginnasio si è iscritta una ragazza rom. Una notizia che per certi versi non dovrebbe sorprendere, se non fosse che tale episodio è il primo per quanto riguarda la statistica dei licei capitolini. Il merito di questo perfetto esempio di inserimento sta, oltre che nella determinazione della giovane e del suo gruppo familiare, nel lavoro della cooperativa Ermes, nata dall'esperienza pluriennale della Comunità di Capodarco. Nell'anno scolastico 91-92 i nomadi iscritti negli istituti romani erano 180; oggi la cifra è salita a oltre 2000 unità, di cui circa la metà nei banchi delle elementari.

Salvo di Maggio, fondatore di Ermes: "All'inizio è stato difficile convincere le famiglie, poi si è fatta strada la convinzione dell'importanza della scuola e dell'educazione. La notizia dell'iscrizione della ragazza rom al Virgilio è la prova che i percorsi di inserimento scolastico avviati negli anni passati stanno funzionando".

fonte | Capodarco

  • shares
  • Mail
36 commenti Aggiorna
Ordina: