A Roma piove. Ed è subito Waterworld


Ieri a Roma piove. E la città si trasforma di nuovo nella Grande Piscina.

Strade allagate ovunque, traffico in crash, e linea A della metro bloccata per ore. Alberi che cadono, gente che si salva per miracolo.

Sì, certo, ieri piove tanto, 50 millimetri in un'ora, ma il copione rimane sempre lo stesso, se non proprio tragico, sicuramente imbarazzante.

Nemmeno ai vigili del fuoco regge il centralino, e fra un intervento e l’altro devono addirittura soccorrere degli autisti bloccati in sottopassaggi allagati. Eccetera, eccetera. Quello che mi rimane ancora da capire è se le cose possano andare diversamente, o se siamo condannati a vivere come in Waterworld ogni volta che fa due gocce d’acqua.

via | Metro News

  • shares
  • Mail
8 commenti Aggiorna
Ordina: