Lucchetti Ponte Milvio. Trasloco con polemiche

Chissà quando finirà questa polemica infinita sulla presenza dei cosiddetti Lucchetti dell'Amore a Ponte Milvio. Ce ne siamo occupati a lungo, lo saprete, e oggi torniamo ad aggiornarvi sull'ultima clamorosa (?) novità, ovvero sul loro “trasloco”, lunedì, dal Ponte storico di Roma.

Lo hanno annunciato senza mezzi termini l'Assessore ai Lavori Pubblici, Stefano Erbaggi, e il Presidente del Municipio XX, Gianni Giacomini. Il trasferimento è previsto, per chi vorrebbe presenziare, lunedì alle ore 11.

"I lucchetti non saranno distrutti o recisi – ha detto Erbaggi - ma allestiti all'interno di un polo museale, di comune accordo con la Sovrintendenza di Roma Capitale".

Umberto Broccoli, Sovraintendente ai Beni culturali di Roma Capitale, ha specificato che potrebbero essere “ricollocati” in un'area adiacente Ponte Milvio. Per ora, i lucchetti però verranno trasferiti in alcuni magazzini della circoscrizione.

I motivi del trasloco sono chiaramente comprensibili. Si è trattato, dicono Giacomini ed Erbaggi, di un intervento

“indispensabile al fine di preservare il decoro di uno dei ponti di maggiore interesse storico-culturale di Roma Capitale, che il prossimo 28 ottobre celebrerà il 1700esimo anniversario della famosa battaglia tra Costantino e Massenzio".

Il più scontento di tutti è naturalmente Federico Moccia, secondo il quale

“così facciamo una figuraccia. Mi chiedo come mai non siano riusciti, con intelligenza, a trovare un luogo adatto per i lucchetti”,

ha detto all'agenzia stampa Dire.

Moccia – ricordando che il fenomeno viene emulato in tutto il mondo, da Murcia, in Spagna, al ponte dell'Arcivescovato a Parigi - conferma le parole di Broccoli, ovvero che sarebbe anche stata trovata una sede alternativa, “nella 'piazzetta' di fronte a Ponte Milvio) ma per problemi di tempistiche il progetto si è arenato-.

“Cosi' facendo, pero', priviamo la possibilita' a tanti italiani e stranieri innamorati di andare in un luogo che ormai esiste ed e' celebrato in tutto il mondo”,

ha dichiarato alla stessa agenzia.

Cosa ne pensate?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail