Puntano su Roma i ciclisti ambasciatori del trapianto

Partiranno da Bergamo, dagli Ospedali Riuniti, giovedì 20 settembre e pedaleranno per 745 km, con l’obiettivo di offrire una testimonianza sul valore del trapianto e sensibilizzare l’opinione pubblica a favore della donazione di organi.

La quarta edizione della manifestazione “Granfondo Internazionale dei Trapiantati” vede protagonisti dodici persone, da tutta Europa e di tutte le età, che devono la loro vita agli organi trapiantati, accompagnati da otto ciclisti simpatizzanti e una decina di accompagnatori. Alcune delle loro storie sono commoventi, come quelle di Hannalora di Innsbruck, che ha donato un rene al marito Norbert, e Domenico di Torino, donatore di midollo alla moglie Gisella.

Sei le tappe del percorso (Soncino, Parma, La Spezia, Forte dei Marmi, Pisa e Livorno), con arrivo a Roma previsto il 25 settembre, quando la delegazione guidata dall'onlus Amici del trapianto di fegato onlus sarà ricevuti dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano al Quirinale.

Via | ospedaliriuniti.bergamo.it

  • shares
  • Mail