Multe, boom di entrate nel 2006

Multa parcheggio non pagato Buone notizie per le finanze del Comune di Roma. Dai 138 milioni di euro del 2002 le contravvenzioni hanno fruttato nel 2006 237 milioni di euro (+72%), più dell’addizionale Irpef che ha portato nelle casse del comune “solo” 78 milioni. E la crescita è costante tanto da far prevedere aumenti ulteriori nel 2007.

Ma quali sono le ragioni di questi incrementi d’entrate? Se pensate alle varie Ztl, alle varie strisce blu e alle varie telecamere ai semafori che tanto vi hanno fatto arrabbiare (per non dire altro) quando avete ricevuto la raccomandata a casa vostra o quando avete trovato quel simpatico foglio di carta sui tergicristalli delle vostre auto , vi sbagliate di grosso. Le multe paradossalmente sono diminuite (dai 3,63 milioni del 2004 ai 3,25 del 2006) ed hanno fruttato “solo” 90 dei 237 milioni suddetti.

I rimanenti 147 milioni di euro sono dovuti invece ai pagamenti di contravvenzioni arretrate grazie all’applicazione di nuovi sistemi per scoraggiare gli evasori (fermi amministrativi e ipoteche immobiliari) che a quanto pare risultano essere molto efficaci. C’è un ma: nel 2004 le sanzioni comminate, che come già detto erano 3,63 milioni contro i 3, 25 del 2006, hanno fatto incassare al comune 82 milioni di euro, meno dei 90 dello scorso anno. Ergo le multe diminuiscono ma sono più salate.

Via | Repubblica.Roma Foto | photoAtlas

  • shares
  • Mail
16 commenti Aggiorna
Ordina: