Il pm: non fu solo bacio

Svilupppi nella vicenda che vide coinvolti due uomini di 27 e 28 anni all'ombra malandrina del Colosseo. Il pubblico ministero di Roma, Pietro Pollidori, ha concluso l'inchiesta procedura che anticipa la richiesta di rinvio a giudizio concludendo che fra i due non si è trattato di bacio bensì di un rapporto orale. Ora per i giovani, che continuano a dichiararsi non colpevoli, si prospetta la contestazione dell'articolo 527 del codice penale, atti osceni in luogo pubblico, punibile con il carcere da tre mesi e a due anni.

Prima che il pm formuli le sue richieste, la difesa avrà tempo venti giorni per chiedere attività istruttoria o depositare una memoria. La vicenda, datata 26 luglio, spaccò l'opinione pubblica e portò le associazioni gay e lesbo a un sit-in di protesta nel luogo del presunto misfatto.

Via | Ansa

Nota: data la particolarità dell'episodio, si invita chiunque desideri lasciare un commento di non usare terminologie lesive della dignità altrui ed esporre piuttosto il proprio punto di vista con civiltà e buon senso.

  • shares
  • Mail
28 commenti Aggiorna
Ordina: