Olimpiadi diversamente abili: dal 30 settembre partono le Olimpiadi "speciali"

Roma non sarà sede olimpica per un po', almeno non per quanto riguarda le Olimpiadi convenzionali. Si svolgeranno però nella capitale e precisamente presso gli impianti dell'Acqua Acetosa, gli "European Youth Games" nelle date dal 30 settembre al 5 ottobre.

Si tratta di un evento sportivo altrettanto importante, dedicato però ad atleti diversamente abili dai 12 ai 21 anni, provenienti dai paesi europei ed euro-asiatici. Un'occasione unica per sviluppare il difficile processo di integrazione dei diversamente abili presso la comunità cittadina.


Storicamente lo sport è uno degli strumenti più efficaci per raggiungere questo obiettivo, per questo motivo è importante che una città come Roma si faccia portavoce di questo messaggio, ospitando questa grande manifestazione sportiva.

Il 30 settembre, come da tradizione, lo stadio dei Marmi sarà lo scenario dell'arrivo della torcia degli Special Olympics. Disegnata niente meno che da Giorgio Armani e partita da Patrasso lo scorso 2 settembre.Saranno ovviamente presenti le più alte personalità istituzionali come il sindaco Walter Veltroni e il ministro Giovanna Melandri.

Info su www.specialolympics.it oppure www.specialolympicseyg.org

fonte: comune di roma

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina: