Quanti incidenti mortali sulle strade romane?


Le strade di Roma sono pericolosissime. Non solo per la cattiva manutenzione, ma anche per la presenza di numerosi “killer della strada”. Questo è quello che emerge da un rapporto della polizia municipale che rileva che nell’anno passato sono state denunciate per omicidio colposo 201 persone alla guida, 14 in più rispetto al 2005.

Interessante è soprattutto la classifica delle zone più a rischio. Secondo i dati letti su Repubblica.it, il municipio dove si sono verificati il maggior numero di incidenti mortali (17) è stato l’VIII, la zona compresa tra Torre Angela e la Borghesiana per intenderci. Seguita con 16 morti dall’area racchiusa tra il Tiburtino, San Basilio, Tor Sapienza e Ponte Mammolo. A quota 15 invece ci sono le aree tra il quartiere Trieste, Montesacro e Casal Boccone. In fondo alla classifica, ossia il municipio più “sicuro” è stato il XI che comprende il quartiere Prenestino e l’Appio con 3 decessi.

La vetta della classifica in quanto al numero di ferimenti è invece detenuta dal centro storico (2531), che somma più del 10% di tutti i sinistri avvenuti in città.

Foto: Vinzolo

  • shares
  • Mail
9 commenti Aggiorna
Ordina: