Il video della settimana: il corteo anti-fascista a Villa Ada

Ne abbiamo già parlato due volte, negli scorsi giorni, e il confronto si è sempre fatto caldo: sto parlando dell'aggressione di stampo fascista di qualche settimana fa a Villa Ada, a danno di alcuni ragazzi all'uscita di un concerto. Un'aggressione a cui molti romani hanno reagito organizzando, sabato scorso, una manifestazione antifascista: a quest'ultima è dedicato il consueto video della settimana.

A colpire è quella che mi sembra una grande compostezza da parte dei manifestanti. A parte il sottofondo musicale e l'aspetto folkloristico del corteo a cui i ragazzi di insensinverso - autori del video - ci hanno già abituati in altre loro creazioni, quello che si vede è un gruppo di persone tranquille, serene. Non vedo violenza né esagerazioni, ma solo la voglia di protestare contro un permissivismo esagerato nei confronti della violenza degli estremismi di destra (ma anche di sinistra, ne sono certo).

E dopo aver visto questo video, mi torna il dubbio: possibile che sia davvero "originale" il volantino delle BR trovato sul percorso della manifestazione? Perché ci si è concentrati su quello? Forse dare una risposta seria alle domande dei manifestanti, una risposta sul perché sia permessa l'esistenza di questi gruppi politici estremistici di destra, era troppo difficile?

video | Youtube

  • shares
  • Mail
29 commenti Aggiorna
Ordina: