Montecitorio, arriva il wi-fi per i parlamentari

Una immagine del Parlamento - Flickr: scallejaDiciamocelo, i nostri rappresentanti politici sono o non sono sempre al passo coi tempi? Lo sono, lo sono... specie se si tratta di cose che li riguardano in prima persona. E così, ecco l'ultima novità in campo parlamentare: il wi-fi. Da ieri, anche Montecitorio ha il suo bel collegamento wi-fi: sono state installate infatti delle antenne che trasmetteranno la connessione senza fili all'interno dell'edificio, permettendo a parlamentari, portaborse, ufficianti (e non) di navigare coi loro portatili tranquillamente e indisturbati.

Per ora, purtroppo, il segnale sarà presente solo in Transatlantico e nel cortile del palazzo, ma si parla già di estenderlo anche in altre zone, aula compresa. E se aula "senza fili" sarà, si tratterà di un record: quello italiano sarebbe il primo parlamento al mondo col wi-fi nell'aula legislativa.

Che dire? I nostri rappresentanti politici si sono già resi protagonisti, in passato, di figuracce non propriamente decorose per la classe dei parlamentari: litiganti, assonnati, assenteisti, "pianisti"... ne abbiamo visto d'ogni tipo.

Ora avranno il wi-fi in aula, e io già me li immagino. "Di che parla questa legge? Che roba è? Cerchiamo su Wikipedia...". A parte gli scherzi: il collegamento internet in aula legislativa serve, perché in Rete ci sono strumenti indispensabili per l'attività legiferante: TGcom, Youtube, Gaydar... Vuoi mettere?

Certo, conta poco che poi la legge italiana abbia fatto in modo che ogni forma di condivisione del collegamento internet via wi-fi, fuori dalle mura domestiche, sia illegale. Vuoi condividere la tua connessione coi vicini? Sei un fuorilegge. Vuoi creare una connessione di quartiere? Sei fuorilegge. Negli Stati Uniti intere città sono dotate di wi-fi gratuito (o quasi) a disposizione dei cittadini, qui non si può neanche pensarlo. Ma che importa? Tanto in Parlamento il wireless ce l'hanno già...

foto | Flickr

  • shares
  • Mail
15 commenti Aggiorna
Ordina: