No Bush, No War: Achille Serra, "Roma, ennesima dimostrazione di maturità ed equilibrio"

Le forze di polizia schierate - Flickr: Simone Ramella

Come ero certo, la citta' di Roma ha dato oggi l'ennesima dimostrazione di maturita' ed equilibrio. Chi ha voluto manifestare lo ha potuto fare liberamente e pacificamente, nonostante la violenza di un centinaio di provocatori, isolati, peraltro, dagli stessi promotori della manifestazione.

Pare molto soddisfatto il prefetto Achille Serra, dell'andamento della giornata dello scorso sabato: un risultato che lo ha portato a complimentarsi sia con la professionalità e la freddezza delle forze dell'ordine coinvolte nelle attività di controllo, che con la capacità di dialogo dimostrata dagli organizzatori delle manifestazioni di protesta.

E in effetti il bilancio sembra essere positivo, per una giornata che alla sua vigilia si preannunciava calda e potenzialmente pericolosa: "solo" otto arresti e una decina di feriti (tutti forze dell'ordine, pare), oltre a qualche danneggiamento sparso ad opera dei soliti violenti.

Fra i momenti più caldi, gli atti violenti di qualche centinaio di manifestanti alla Stazione Tiburtina, intenzionati a viaggiare gratis; ma anche qualche lancio di oggetti contro le forze dell'ordine durante il corteo stesso, subito bloccati dagli stessi partecipanti alla manifestazione che si sono frapposti fra i violenti e gli agenti: azioni da frustrati, forse l'impossibilità di realizzare un danno più grande (forse un attacco ai palazzi della politica).

Peccato che l'inciviltà non ci sia stata soltanto da parte delle prevedibili fasce di estrema sinistra e degli anarco-insurrezionalisti: se da questi - purtroppo - gli atti di profonda stupidità te li puoi anche aspettare, l'incoscienza pare essere comune anche a personaggi inaspettati. Come il senatore di AN Gustavo Selva, che ha finto un malore per farsi trasportare in ambulanza agli studi di La7: un'azione che il politico deve aver giudicato particolarmente intelligente, tanto da vantarsene in diretta tv. E ora - giustamente - fioccano le polemiche.

foto | Flickr

  • shares
  • Mail
23 commenti Aggiorna
Ordina: