Grandi chef di Roma e del Lazio in cucina per l’Emilia

Mangiare fa bene, ma qualche volta fa meglio. Domani alle Officine Farneto in via Monti della Farnesina, si terrà una cena speciale di beneficenza per i terremotati dell’Emilia. Al prezzo minimo di 90 euro tutti coloro che si sono prenotati potranno gustare il finger food preparato dai migliori chef dell’area Roma e Lazio in abbinamento ad esclusive etichette di vino selezionate per la serata.

I fondi raccolti saranno devoluti alla onlus Fattoriabilità che attraverso il microbirrificio artigianale Vecchia Orsa (che si trova proprio all’interno delle zone terremotate ed è rimasto seriamente danneggiato dal sisma) crea opportunità di lavoro per le persone svantaggiate.

Questi i nomi degli chef ‘solidali’: Francesco Apreda del ristorante Imàgo dell’Hotel Hassler, Heinz Beck della Pergola dell’Hilton, Cristina Bowerman del Glass, Alessandro Circiello FIC e Euro-Toques, Antonello Colonna del Vallefredda Resort, Arcangelo Dandini del ristorante L’Arcangelo, Riccardo Di Giacinto del all’Oro, Andrea Fusco del Giuda Ballerino, Anthony Genovese del Pagliaccio, Oliver Glowig del ristorante dell’Hotel Aldrovandi, Cristiano Iacobelli dell’Atlas Coelestis, Luciano Monosilio del ristorante Pipero al Rex, Luigi Nastri del Settembrini, Gianfranco Pascucci del Pascucci al Porticciolo, Salvatore Tassa di Le Colline Ciociare, Giulio Terrinoni dell’Acquolina, Angelo Troiani del Convivio.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail