Ma quanto costa stampare una foto? Le truffe dei fotografi della Capitale

Grande economa, da sempre avvezza a lunghe scarpinate per scegliere il prodotto più conveniente, mi sono lasciata abbindolare da una categoria che ritenevo innocua: i fotografi!

Oggi, dopo un’accurata indagine sui prezzi praticati, esposti dai fotografi del quartiere dove abito, ho optato per il negozio che ritenevo più economico e che prometteva (stando ai manifesti di cui era tappezzata la vetrina) la stampa delle foto a 0,08 euro. Dopo un’attesa snervante (per fortuna molto breve) rotta dalle risatine e dai commenti stupidi dei due addetti alla cassa e soprattutto convinta di non spendere più di 2,5 -3 euro, mi sono sentita chiedere ben 10 euro per la stampa di 30 foto formato standard (peraltro stampate male e con una macchinetta che non ha nulla da invidiare alla mia stampante) e senza rilasciarmi neppure lo scontrino! Come se ciò non bastasse, poi, quando ho fatto presente al personale dello studio il gap tra prestazione promessa ed ottenuta, mi sono sentita rispondere, in maniera veramente acida, che 0,08 euro è da intendersi come prezzo praticato oltre la 500esima foto stampata! Ma nulla lasciava presagire una simile furberia all’ingresso!

A parte il fatto che ritengo assolutamente trascurabile rispetto al totale la fascia di popolazione romana che sviluppa, in una sola volta, oltre 500 fotografie -ma anche ammettendo la presenza di un mercato così florido di cui non sono a conoscenza- mi chiedo con quale dignità si possano mettere in campo frodi tanto evidenti che non solo fanno scappare a gambe levate i poveri clienti raggirati e inducono un passa parola negativo ma sviluppano, anche, un senso (non giustificato) di diffidenza verso la classe dei commercianti che quasi, quasi avvalora la coraggiosa scelta del non consumo.

Tra l’altro, considerando che quando vivevo in zona Tiburtina spendevo circa 0,06-0,07 euro per singola foto stampata, il furto mi sembra ancora più evidente. E ora sarei curiosa di sapere quanti, come me, anche in settori diversi, si sono trovati a far fronte a raggiri simili. Dunque, dubitate gente, dubitate..

  • shares
  • Mail
17 commenti Aggiorna
Ordina: