Enel Contemporanea, l'arte elettrificata

angela bulloch.jpg

Seconda volta di “Enel Contemporanea”, l’iniziativa che segna l’ingresso di Enel nel mondo dell’arte contemporanea; forse per darle una scossa.

La prima volta abbiamo visto la Luna di Angela Bulloch svettare sull’Ara Pacis .

Questa volta, l’evento si terrà alla Garbatella. L'inaugurazione si terrà martedì 5 giugno alle ore 19.00, piazza Damiano Sauli.

E l’installazione sarà una fontana, opera di Jeppe Hein. L’opera si chianerà Hexagonal Water Pavilion, un “pastiche” di giochi d’acqua per far riflettere grandi e piccoli sui temi dell’energia e dell’arte; una specie di “fontanità” ideale.

Infatti, l’allestimento prevede giochi e getti d’acqua che creano trappole, corridoi ed improvvisi ripari, rendendo lo spettatore parte di fatto (ed umida) dello spettacolo.

L’autore è nato a Copenhagen nel 1974, ed ha in curriculum svariate esposizioni in alcune delle più importanti istituzioni d'arte a livello mondiale, tra cui il Barbican Art Centre di Londra, il Centre Pompidou di Parigi, la Hayward Gallery di Londra, la Biennale di Liverpool e la Biennale di Venezia.

Nel corso di quest’anno esporrà presso la Tate Modern di Londra e lo Sculpture Center di New York. Vive e lavora tra Berlino e la natia Copenhagen. Il curatore di “Enelcontemporanea” è Francesco Bonami, già Curatore della Biennale di Venezia del 2003, Francesco Bonami e, attualmente, Senior Curator del Museum of Contemporary Art di Chicago.

Per info:
Enel Contemporanea per i bambini: alla Garbatella laboratori didattici sul tema arte ed energia
Roma, Piazza Damiano Sauli (Garbatella)

Attività e laboratori dal 5 al 12 giugno 2007
Orario 10 -19
Esplora Tel. +39 06 3613.776 - www.mdbr.it

foto | l'installazione di Angela Bulloch, all'Ara pacis
via | A. M. Lauro

  • shares
  • Mail