Incendio a Roma: tangenziale chiusa e traffico in tilt

AGGIORNAMENTO: Per le notizie dell'incendio di oggi 12 luglio 2009, cliccate verso questa pagina, grazie.

Gli abitanti di Roma stamattina hanno dovuto mettere a dura prova la loro pazienza. I "fortunati" abitanti di Roma est (ma non solo) hanno dovuto fare i conti con un traffico completamente congestionato. Che sarebbe stata una mattina impegnativa l'ho scoperto imboccando la Nomentana, completamente ferma. La voglia era quella di lasciare la macchina in strada e proseguire a piedi...

Solo successivamente ho scoperto che i problemi di viabilità si sono verificati a causa di un incendio divampato ieri notte in galleria sotto la tangenziale est, all'altezza di ponte Nomentano (via Val d'Aosta). La tangenziale è rimasta chiusa fino alle 10 di questa mattina, con inevitabili e catastrofiche ripercussioni sul traffico cittadino che, privato della bretella urbana, si è riversato nelle strade limitrofe bloccando completamente la viabilità.


L'incendio sembra sia stato causato da un centralina che, surriscaldata, ha successivamente preso fuoco, distruggendo 300 cavi di fibra ottica e interrompendo il servizio di luce e telefono per oltre 4000 utenze, oltre naturalmente a causare la chiusura del tratto stradale adiacente. Alcuni sostengono invece che l'incendio sarebbe stato causato da materiali infiammabili accatastati da alcuni senza-tetto che si erano stabiliti sul posto e che sono stati prontamente tratti in salvo.

La circolazione è impazzita con ripercussioni non solo sul traffico di zona, ma anche sulla Salaria e sulla Flaminia, presso la galleria Giovanni XXIII in direzione San Giovanni e nella zona della Farnesina e di Ponte Milvio, a causa dell'uscita obbligatoria a via Nomentana e a viale Somalia.


"Quella di oggi è una giornata segnata da un incendio devastante che ricorda quello del 2001 all'Aventino - ha commentato il sindaco di Roma, Walter Veltroni -. Voglio ringraziare i vigili urbani, i vigili del fuoco, i dipendenti di Acea e Telecom e la protezione civile perché già dalle 10 è stata riaperta la strada".

"Con grande capacità si è riusciti a fronteggiare la situazione ed alleviare gli
enormi disagi in un lasso di tempo ragionevole. Questo a dimostrazione della disponibilità delle persone che sono intervenute e della nostra capacità organizzativa".

foto: messaggero

  • shares
  • Mail
26 commenti Aggiorna
Ordina: