Roma Pride 2007, la Pollastrini dà il patrocinio alla manifestazione gay

Il logo ufficiale del Gay Pride 2007Ormai la data del prossimo 16 giugno si avvicina a grandi passi (mancano solo tre settimane), e le notizie sul futuro Gay Pride nazionale - che si terrà proprio per le strade della nostra Capitale - cominciano a rincorrersi e a diventare sempre più frequenti.

Questa volta tocca parlare dei vari patrocini politici che il Roma Pride sta raccogliendo in questi giorni, conditi dalle solite polemiche. Leggo su Queerblog che proprio di recente la ministra Barbara Pollastrini ha deciso di fornire alla manifestazione per i diritti LGBT il patrocinio del suo Ministero per le Pari Opportunità. Una notizia che ci arriva attraverso una dichiarazione del portavoce del Pride Rossana Praitano ma che stranamente non è arrivata sui media nazionali.

Arriva invece dal Corriere della Sera di ieri la notizia che anche il Comune di Roma pare essere intenzionato a dare il proprio patrocinio. La conferma ufficiale non è ancora arrivata e l'atto comunale non è ancora stato firmato, ma l'assessorato alle Pari Opportunità del Campidoglio fa sapere che "il patrocinio sarà sicuramente concesso come sempre è stato fatto per manifestazioni di questo tipo".

Intanto continua il balletto delle partecipazioni: ci saranno la Parietti, la Cortellesi e Victoria Cabello, ma non ci sarà la Cuccarini; i Ds ci saranno, ma con qualche riserva da parte di Fassino.

E voi ci sarete? Cosa ne pensate di questa manifestazione in favore dei diritti omosessuali e dell'orgoglio LGBT?

  • shares
  • Mail
49 commenti Aggiorna
Ordina: