Attenzione! I cravattari si nascondo dietro agli annunci di prestiti - Truffe romane

Attenzioni alle inserzioni di chi vi offre prestiti sui giornali di annunci, dietro di essi potrebbe nascondersi un cravattaro. La nuova strategia degli usurai romani è stata smascherata oggi dal consulente delegato del Comune di Roma all’Anti Usura Tano Grasso, intervenuto al Forum P.A. alla nuova fiera di Roma.

“Dietro le offerte di prestiti a disocccupati, protestati o calaslinghe sui giornali di annunci specializzati in ricerca di lavoro e compravendita di case – sono state le parole del noto esponente della lotta all’usura – potrebbero nascondersi cravattari ed usurai”.

Ottima l’iniziativa di Grasso. Il preoccupante, ma utilissimo grido di attenzione ed allarme contro questo drammatico fenomeno è quanto mai ben venuto visto che il reato di usura è uno dei più gravi per Roma. Nella rete dei cravattari, inoltre, non sempre cade chi conosce a chi si stanno chiedendo quattrini ma anche chi, appunto, si rivolge a presta soldi anonimi dietro ad innocui messaggi sui giornali. Un ‘altra raccomandazione di Grasso: “Evitare soprattutto gli annunci di chi lascia solo il recapito di un telefono cellulare”.

  • shares
  • Mail
4 commenti Aggiorna
Ordina: