Roma, preso il maniaco del bus: 83enne arrestato per violenza sessuale

maniaco bus roma.jpg

È stato identificato e arrestato a Roma dalla polizia il "maniaco del bus". L’uomo, un 83enne del posto, più volte si sarebbe reso protagonista di molestie ai danni delle ragazzine che viaggiano sui mezzi pubblici, nel tragitto da e verso il quartiere di San Giovanni.

A permettere l’arresto dell’anziano molestatore oltre ad alcuni riconoscimenti fotografici, è stato in particolare un selfie scattato con l’uomo da una 14enne, dopo aver subito delle molestie, nella zona della fermata Colosseo. L’anziano si trova adesso agli arresti domiciliari nella sua abitazione, accusato di violenza sessuale.

Secondo quel che si legge su Il Messaggero l’uomo entrava in azione sempre sugli stessi bus, quelli delle linee 51, 85 e 87, e sempre con lo stesso modus operandi. L’arrestato, spiega la polizia, attraverso gesti molesti repentini impediva una pronta difesa da parte delle ragazzine che prendeva di mira.

L'uomo si avvicinava alle adolescenti con una delle due mani coperta da un giornale o da una busta di plastica, per poi molestarle. Quando le ragazzine fuggivano impaurite alla prima fermata del bus, lui saliva su un altro mezzo. Finora sono quattro le vittime che hanno denunciato l’anziano.

  • shares
  • Mail