Festival delle Letterature, apre Isabel Allende

Domani si apre a Roma la sesta edizione del Festival delle Letterature, che fino al 21 giugno ospiterà presso la Basilica di Massenzio (Foro Romano) 18 autori letterari, 14 stranieri e 4 italiani.

Dieci le serate previste, la prima - venerdì 18 maggio – dedicata alla scrittrice cilena Isabel Allende (ore 21), che sarà presentata dai video artisti Miguel Angel Rios, Teresa Serrano e Johanna Domke e accompagnata dai musicisti Ezio Bosso e Vittorio Cosma. La novità di quest’anno infatti, per i primi cinque appuntamenti, sarà l’introduzione originale ed evocativa degli scrittori attraverso video-opere di grandi artisti.

Le restanti cinque serate si apriranno invece come nelle passate edizioni, con la lettura da parte di attori teatrali e cinematografici italiani di alcuni brani tratti dalle opere degli scrittori protagonisti.

Il tema scelto per questa edizione è “vicino, lontano”, e l'obiettivo è esplorare la parte nomade e transitoria della realtà contemporanea, caratteristica sia di alcuni gruppi sociali sia di percorsi di vita individuali. Gli scrittori presenteranno dunque storie e testi originali e inediti, creati appositamente per la manifestazione, che descriveranno il rapporto, non sempre semplice, tra “vicino e lontano”, tra familiare e sconosciuto.

L'ingresso è gratuito ma si può accedere (fino ad esaurimento dei circa 2000 posti) solo se muniti di un biglietto omaggio da ritirare dalle 19 al botteghino in Via dei Fori Imperiali.

Il Programma delle serate, le biografie degli autori presenti e tutte le informazioni pratiche li trovate sul sito della manifestazione, www.festivaldelleletterature.it.

  • shares
  • Mail