Guide alternative di Roma, fra letteratura ed enogastronomia

Eccoci con qualche suggerimento per la vostra lista di “libri sotto l'ombrellone” se non amate i romanzi e invece non vi stancate mai di sentir parlare della vostra città. Una serie di “guide” alternative, di saggi, di testi letterari, dedicati alla Capitale, utili anche per fare, perchè no, i “turisti a casa prorpria”.

Ad esempio c'è Ritratti romani. Chi ha costruito Roma, come e perché, di Mimmo Palladino e Costantino d'Orazio (Palombi ed.), un "ritratto" di Roma attraverso i personaggi che l'hanno costruita visto che la Città Eterna, si è il frutto di progetti spontanei, legati agli interessi personali e alle passioni di imperatori, papi, cardinali e statisti.

Fra le guide giovani c'è Roma fuoripista, di Andrea Barbati e Bruno Lomasto (Cartman) che propongono, ventiquattro itinerari a metà tra una guida e un diario di viaggio alla scoperta di una Roma “alternativa”, piena di ossimori e contraddizioni coesistenti.

La mia bici va a potassio. Milano-Roma a due banane all'ora, di Alberto Marcarini (Ediciclo), il racconto del viaggio avventuroso della Carovana Ciclistica Milano-Roma organizzata dal Touring Club Italiano per rievocare la Prima Passeggiata Ciclistica del TCI nel 1895 sulla stessa distanza.

Immancabili le tante guide Newton Compton dedicate alla Capitale, fra le quali vi segnalo È facile vincere lo stress a Roma se sai dove andare. 101 luoghi per combattere la fatica e la noia della vita quotidiana di Simona Manna.

Aspetto da esplorare anche quello enogastronomico, con le guide della Pecora Nera,fra cui c'è Roma. Il mondo nel piatto. 2011-2012. Ristoranti etnici, take away, e food shops nella capitale di Fernanda d'Arienzo.

Per chi ha voglia di leggere di atmosfere e percorsi di esplorazione più letterari, Sandra Petrignani firma per Laterza E in mezzo il fiume. A piedi nei due centri di Roma. Curiosa anche Roma. Percorsi di genere femminile. Vol. 1: Trastevere. Dalla Lungara a ponte Sublicio passando per il Gianicolo di Maria Pia Ercolini (Iacobelli)

Infine, anche l'hinterland romano è tutto da esplorare. Ad esempio c'è il bel tomo fotografico Immagini di bellezza. Storia, natura ed arte nei dintorni di Roma, di Grazia e Gabriella d'Anna (Colombo) oppure Meraviglie sconosciute della provincia di Roma (ed. Carsa).

  • shares
  • Mail