Il segreto della vita, con Asia Argento e Filippo Dini, in scena all'Eliseo


Debutto teatrale per Asia Argento, nei panni di Rosalind Franklin, in scena nello spettacolo "Il segreto della vita", scritto da Anna Ziegler e diretto da Filippo Dini.

Rosalind Franklin è la scienziata che per prima fotografò un campione di DNA e la sua doppia elica, ma non ottenne il Nobel a causa del maschilismo imperante in quegli anni.

"Il segreto della vita" è al Teatro Eliseo di Roma fino al 16 aprile: "Questa è la storia di una grande scoperta scientifica, ma è anche la storia di una grande donna. Di una donna che faticosamente contro la sua personalità, il suo modo di pensare, di essere, cercò freneticamente di trovare un posto, non tanto nella storia, perché non le interessava affatto, ma nel mondo, nella sua vita quotidiana, e, faticosamente, probabilmente, non ci riuscì", spiega il regista che è anche sul palco nel ruolo del biologo Maurice Wilkins.

La protagonista sottolinea che lo spettacolo riflette problematiche che ci sono ancora al mondo d'oggi: "Io mi sento veramente come lei, penso di aver vissuto delle situazioni simili, come donna, come essere creativo, non solo per il maschilismo che regna non solo nell'ambiente scientifico ma anche in quello dello spettacolo", racconta Asia Argento.

Sul palco anche Giulio Della Monica, Dario Iubatti, Alessandro Tedeschi, Paolo Zuccari. La storia ruota attorno al complicato rapporto tra Rosalind e Wilinks, che è anche il suo capo. La figura centrale è quella di Rosalind: "La grandezza di questo personaggio e lo rende così contraddittorio e quindi così teatrale, così affascinante da poterlo interpretare sul palcoscenico", afferma Dini.

  • shares
  • Mail