Triennale di Roma 2017: l'esposizione dal 25 marzo al 22 aprile


Prenderà il via il 25 marzo, in tre sedi espositive, l'Esposizione Triennale 2017 di arti visive a Roma, inaugurata da Daniele Radini Tedeschi e Achille Bonito Oliva.

La sede principale sarà il Complesso del Vittoriano – Ala Brasini (in Via San Pietro in Carcere), dove l'esposizione sarà aperta a tutto il pubblico solo dal 26 marzo. Le altre sedi sono Palazzo Velli Expo, in Piazza Sant’Egidio 10, e la Fondazione Venanzo Crocetti, in via Cassia 492.

Il titolo della mostra centrale, al Vittoriano, è "Aeterna", mostra curata e diretta da Gianni Dunil. "La finalità - spiegano gli organizzatori - è quella di sottolineare la potenzialità dell’arte di mantenere la persistenza dell’idea estetica al di là di ogni moda, gusto o epoca, lasciando ravvisabili i segni di una traccia comune tesa da Piero della Francesca a Pollock, da Cimabue a Morandi, dai Longobardi a d’Orazio, ovvero dall’antichità ad oggi".

Il catalogo della mostra raccoglierà brani critici di vari autori. Tra questi anche Vittorio Sgarbi, che qualche mese fa è stato relatore al convegno di anteprima della Triennale 2017 (video in alto).

La mostra centrale è sotto l’egida dell’Istituto per la storia del Risorgimento italiano, promossa dalla Società Start con la gestione e l’organizzazione del gruppo Arthemisia; le rassegne collaterali sono gestite dalla Start.

La Triennale di Roma 2017 si chiuderà - in tutte le sedi - il 22 aprile 2017.

  • shares
  • Mail