Metro B, 37enne massacrato di botte alla fermata Bologna: fermati 2 giovani

metro-b-bologna-roma.jpg

Barbaro pestaggio ieri pomeriggio sulla banchina della metropolitana a piazza Bologna, quando un uomo di 37 anni ha fatto notare a due ragazzi che stavano fumando in attesa del treno come il loro comportamento fosse vietato dalla legge, come ben illustrato dai tanti cartelli situati in tutta la stazione.

A quel punto i due, secondo quanto ricostruito anche grazie ai filmati delle telecamere di sicurezza installate nella stazione, si sono avventati sull’uomo aggredendolo con calci e pugni davanti a decine di testimoni in attesa del convoglio.

É accaduto intorno alle 16.00 di ieri e i due responsabili sono già stati assicurati alla giustizia. Si tratta di due ragazzi di 25 e 27 anni originari di Caserta, inchiodati dai racconti dei testimoni e dai filmati.

Il 37enne è stato prontamente soccorso e trasportato al vicino Policlinico Umberto I, dove si trova ora ricoverato in gravi condizioni a causa di una grave emorragia cerebrale. La prognosi, al momento, rimane riservata.

Foto | Blackcat

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina: