Unioni civili: Francesco e Luca sposi a Roma

Il sindaco di Roma Virginia Raggi ha celebrato questa mattina nella Sala Rossa del Campidoglio la prima unione civile omosessuale ai sensi della Legge Cirinnà: gli "sposi" sono Francisco Raffaele Villarusso, 43 anni, nato a Cerignola in provincia di Foggia, e Luca De Sario, 30 anni, di Roma, entrambi residenti nella Capitale e fidanzati da anni.

"Benvenuti, vi vedo emozionatissimi e giustamente, è un momento importante. Nasce una nuova coppia e una nuova famiglia. [...] Questa è la sfida che vi accingete a intraprendere. Vi auguro una vita intensa. Andate avanti a testa alta con forza e divertitevi. Il segreto è divertirsi"

ha detto il sindaco Raggi prima di leggere gli articoli di legge, come di rito.

Un applauso ha sancito l'unione dei due primi uomini uniti con la nuova legge sulle unioni civili: i due ragazzi, commossi, hanno varcato la soglia del Campidoglio e sono scoppiati in lacrime abbracciandosi.

Nei mesi scorsi c’erano state alcune critiche all’amministrazione di Roma per il ritardo con cui erano state avviate le procedure per le unioni civili: le prime unioni civili di Milano, ad esempio, sono state celebrate il 5 agosto.

  • shares
  • Mail