Punta pistola verso i passeggeri di un bus nei pressi del Vaticano, fermato

bus-vaticano.jpg

Un ragazzo di 23 anni è stato fermato dalla polizia a Roma dopo aver minacciato i passeggeri di un bus Atac con una pistola.

È successo nella zona di Porta Cavalleggeri, a pochi metri dal Vaticano: il giovane, italiano classe 1993, è salito su una vettura della linea 46, in pieno pomeriggio. Improvvisamente tira fuori una pistola da un borsone e la punta verso alcuni dei passeggeri.

L'autista mantiene il sangue freddo e riesce ad attirare l'attenzione di una pattuglia di poliziotti. Saliti sul mezzo, gli agenti hanno bloccato il giovane scoprendo che la pistola - molto simile a quella in dotazione alla stessa polizia - era in realtà un'arma giocattolo a cui era stato tolto il tappo rosso.

Il 23enne, che non ha spiegato i motivi del gesto, è stato denunciato a piede libero. I fatti risalgono ad un paio di giorni fa ma sono stati diffusi solo oggi.

  • shares
  • Mail