Tufello, lite in strada: arrestato 31enne

Polizia Roma arresta rapinatore grazie a gps smartphone della vittima

Questa mattina in via Tonale, nella zona del Tufello, un romano di 31 anni già noto alle forze di polizia si è reso protagonista di una lite, quando ha esploso due colpi di pistola contro una persona che cercava di fuggire. Sul posto sono intervenuti gli agenti del Commissariato Serpentara-Fidene, secondo le ricostruzioni, proprio mentre l'uomo esplodeva i colpi.

Al loro arrivo avrebbe puntato la pistola contro la pattuglia e dopo pochi attimi di gelo si sarebbe dato alla fuga, venendo raggiunto tuttavia pochi metri più avanti. Disarmato e bloccato è stato trasferito in commissariato: la pistola è una calibro 6.65 con matricola abrasa e gli agenti l'hanno trovata con 7 colpi nel caricatore e l'arma inceppata.

L'uomo è accusato di porto abusivo di armi e spari in luogo pubblico ma gli investigatori stanno indagando anche per ricostruire la dinamica dell'episodio e anche per individuare il destinatario dei proiettili.

  • shares
  • Mail