Roma, quartiere Monti: la Fontana dei Catecumeni usata come “tavolino da bar”

Gli avventori della movida romana “apparecchiano” la fontana per cenare.

Fontana dei Catecumeni

C’è sempre meno rispetto per i monumenti storici a Roma. E così, mentre la Fontana di Trevi, dopo il restauro effettuato grazie al sostegno economico di Fendi, è tornata a essere utilizzata come un divano dai turisti, per sdraiarsi, riposarsi, chiacchierare o farsi i selfie, la Fontana dei Catecumeni in Piazza della Madonna dei Monti viene usata addirittura come tavolino da bar.

Questa fontana, infatti, che è stata realizzata da Giacomo della Porta nel 1580, nonostante sia un monumento piuttosto delicato, è stata spesso usata dagli avventori della movida romana per appoggiarsi, ma ultimamente la situazione sta degenerando, perché la gente la usa addirittura come se fosse un tavolino da bar, apparecchia e ci si mette a cenare su quando non trova spazio nei locali.

A raccontare l’accaduto è stata Nathalie Naim, consigliera del Primo Municipio che è candidata anche alle elezioni comunali di domenica prossima con i Radicali. Naim ha detto:

“Ho visto un ragazzo che andava con piatti e bottiglia verso la fontana e li ha messi sul bordo per due avventrici. Siccome abito nel rione, posso assicurare che è un fenomeno che si ripete sempre più spesso. La Fontana dei Catecumeni, realizzata nel 1580 da Giacomo della Porta, è anche un monumento delicato, ne ho parlato con la Sovrintendenza del Comune e sono molto preoccupati: non sanno quanto potrà resistere a questo uso”

poi la consigliera ha aggiunto:

“Quando c'era come sindaco Gianni Alemanno c'era un pattuglia ferma nella piazza tutte le notti. Ora c'è una pattuglia solo una volta alla settimana, e neanche un giorno fisso stabilito, appare a sorpresa, quindi i locali sanzionati, perché abusivi, continuano la loro attività indisturbati. È assurdo che il commissario straordinario Tronca non faccia nulla. Basterebbe un'ordinanza, in cui si vieta la somministrazione di bevande sui monumenti, con dei controlli tutte le sere. Con la bella stagione piazza della Madonna dei Monti è piena di gente fino all'inverosimile, che beve e mangia facendo le ore piccole. I monumenti diventano così arredi ‘privati’ dei locali notturni della piazza, che li usano per far cenare i clienti o per adagiare i cassonetti con i loro rifiuti”

Foto © Gunnar Fuchs su Flickr | Via La Repubblica

  • shares
  • Mail