Elezioni comunali 2016, Meloni: "una via intitolata ad Almirante". Comunità ebraica: "non accadrà mai"

Giorgia Meloni

Giorgia Meloni, leader di Fratelli d'Italia e candidato sindaco di Roma, a margine dell'iniziativa "Ciliegiata, un voto tira l'altro", ha dichiarato: "

"Il 22 maggio ricorre l'anniversario della scomparsa di Giorgio Almirante. Io sono qui per dire che, quando sarò eletta sindaco, uno degli impegni che mi prendo è quello di intitolare una strada di Roma a un uomo che è stato fondamentale nella storia della destra italiana e nella storia della politica italiana. Un patriota e una persona che amava gli italiani, che credeva nella democrazia e nell'onestà della politica"

L'intenzione di voler intitolare una strada allo storico segretario del Movimento Sociale non sembra però dettata solo dalla passione civile. Appare anche come una mossa per recuperare consenso tra "i fascisti de core". Francesco Storace e Alessandra Mussolini, infatti, hanno deciso di appoggiare Alfio Marchini per il Campidoglio.

Immediata, la replica alla Meloni del presidente della comunità ebraica di Roma, Ruth Dureghello, che su twitter scrive: "lo ripetiamo per chi lo avesse dimenticato: mai una via a Roma per chi come Almirante collaborò alla 'Difesa della Razza' senza pentirsene".


© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail