Roma Marconi, tenta di rapire due bambini: arrestato 41enne

via-enrico-fermi-roma.jpg

Momenti di panico venerdì sera in via Enrico Fermi a Roma, in zona Marconi, quando un 41enne romano avrebbe cercato di rapire due bambini, figli di una coppia di conoscenti.

Tutto è iniziato, secondo quanto riferiscono i militari che hanno eseguito l’arresto dell’uomo, quando la coppia, rimasta con l’auto in panne in via Enrico Fermi, ha accettato il passaggio del conoscente, offertosi di riaccompagnarli a casa. Ma, non appena i due hanno caricato i due figli - due bimbi di 9 mesi e 2 anni, nati da una precedente relazione della donna - il 41enne ha messo in moto l’auto e ha cercato di fuggire coi due bimbi a bordo, lasciando a terra la madre dei bimbi e il suo compagno.

Quest’ultimo, secondo quanto ricostruito, ha rincorso l’auto del 41enne ed è riuscito a estrarre il bimbo di 2 anni, tirandolo fuori dal finestrino rimasto aperto. Non riuscendo a recuperare anche l’altro bimbo, la coppia ha chiesto aiuto ai passanti. Un motociclista, capito cosa stava accadendo, si è così dato all’inseguimento del 41enne, costringendolo a fermarsi poco dopo.

A quel punto, messo alle strette, l’uomo ha abbandonato il bimbo nell’auto e si è dato alla fuga a piedi, rifugiandosi in un ristorante. É lì, poco dopo, che è scattato l’arresto: l’uomo, salvato dal linciaggio dei presenti, è stato arrestato con l’accusa di tentato sequestro di persona, resistenza, violenza e lesioni a pubblico ufficiale. Ora si trova rinchiuso nel carcere romano di Regina Coeli, a disposizione dell’autorità giudiziaria.

Non è chiaro al momento cosa abbia spinto l’uomo a tentare di rapire i due bambini, ma quello che è certo è che si trovava in uno stato di alterazione psicofisica dovuta all’assunzione di sostanze stupefacenti.

  • shares
  • Mail