Il made in Roma ai tempi di Augusto, la mostra ai mercati di Traiano

Il "made in Roma" dell'età imperiale in mostra ai Mercati di Traiano

455964146.jpg

Una mostra ai mercati di Traiano, a Roma, per celebrare la manifattura e i "brand" di epoca imperiale della Capitale del Mondo: lo racconta la mostra archeologica “Made in Roma. Marchi di produzione e di possesso nella società antica”, al museo dei Fori Imperiali nei Mercati di Traiano fino al prossimo 30 novembre.

Una mostra che ricostruisce la storia di simboli, segni e marchi che sono "portatori comunicativi di un impero culturale prima che commerciale", come ha spiegato Claudio Parisi Presicce, Sovrintendente capitolino ai Beni Culturali che ha ideato l'iniziativa, curata da Lucrezia Ungaro, Marina Milella e Simone Pastor. Di Zetema Progetto Cultura, l'organizzazione.

I reperti arrivano da musei di tutto il mondo e non solo da Roma ma da tutte quelle città che ai tempi dell'Impero erano ricche di officine in cui lavoravano fornaciai, vasai, artigiani del ferro e del vetro: Colonia (Römisch-Germanisches Museum der Stadt Köln), Spalato (Arheološki muzej u Splitu), Aquileia (Museo Archeologico Nazionale di Aquileia).

Verranno esposti bolli, loghi, timbri, firme usati per contrassegnare tutti i manufatti dell'epoca, come anfore, botti, tessuti, laterizi, vetri, piatti e lucerne. Ma non solo: i marchi usati per identificare i soldati, marchiati a pelle con i signa della legione di appartenenza, gli schiavi distinti con i collari, i condannati per calunnia segnati con una K sulla fronte mentre sui proiettili le fabbriche specializzate incidevano, oltre al proprio nome, le ingiurie al nemico.

Made in Roma. Marchi di produzione e di possesso nella società antica
Fino al 30 Novembre
Mercati di Traiano - Museo dei Fori Imperiali
Via Quattro Novembre 94 - Roma
www.mercatiditraiano.it - www.zetema.it

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail