Metro D di Roma: ok al project financing


La metro D di Roma. Ne abbiamo già parlato, visto però che recentemente ci sono state novità, ecco un breve aggiornamento sullo stato dell'arte del progetto della linea D della metropolitana di Roma.

La novità più importante è che la Giunta capitolina ha approvato il project financing per la costruzione dell'opera. Il project financing è uno strumento operativo-finanziario attraverso il quale un ente locale (il comune) stabilisce e programma che un'opera come una metroplitana, ma potrebbe essere anche un'autostrada o un palazzetto dello sport, venga costruito dai privati i quali ottengono anche il diritto a sfruttarne i ricavi per 30 anni, al termine dei quali il Comune torna proprietario a tutti gli effetti.

Era un passaggio necessario ed il prossimo sarà la pubblicazione della gara e la proclamazione del vincitore, appuntamenti entrambi previsti per il 2008. Nel 2009 l'inizio dei lavori. Nel 2015 l'apertura del tratto principale tra Prati Fiscali e Eur Fermi passando via centro e Trastevere. Nel 2019 l'apertura anche delle tratte periferiche. Incroci con la linea A a Spagna, con la B a Magliana, con la B1 (in futuro ad Ojetti) e con la C a Venezia. Cocci e ritardi d'impresa permettendo.

  • shares
  • Mail
24 commenti Aggiorna
Ordina: