Matteo Salvini al Colosseo: incontro con i venditori di souvenir e lite con un contestatore | Video

Un contestatore ha urlato “Razzista” a Salvini che ha detto a un agente: “Me lo prendi e lo porti via di peso, se no ci penso io”.

Matteo Salvini ha fatto tappa a Roma oggi con il suo tour elettorale: ha fatto un giro al Colosseo, al mercato rionale di via Andrea Doria e alla stazione Tiburtina. Ovviamente è stato accerchiato dai giornalisti con i quali ha parlato dei soliti temi a lui cari.

Al Colosseo ha incontrato i venditori di souvenir e ha proposto il suo piano per risolvere il problema dei cosiddetti “urtisti”, cioè quei venditori che sono stati allontanati l’anno scorso dai principali luoghi turistici di Roma. Salvini ha detto:

“Niente da inventare. Riportare a quello che c'era, magari riorganizzando, però tutelando questi 114 posti di lavoro, allontanando l'abusivismo. Se io fossi il sindaco del comune di Roma con il debito che ho preferisco incassare un po' di tasse da chi conosco e lavora da anni seriamente, piuttosto che lasciare in mano all'abusivismo e alla delinquenza il biglietto da visita della città”

gli “urtisti” hanno accolto positivamente il suo intervento e lui ha aggiunto:

“Non penso sia degno per il comune di Roma allontanare persone per bene. Lo proporrò a tutti i candidati sindaci perché non penso che sia una scelta di una parte politica o l'altra. Avere un biglietto da visita, informazioni ai turisti, merce regolare, gente che paga le tasse, penso che dovrebbe essere patrimonio comune quindi lo proporremo non solo a Giorgia Meloni, ma anche a tutti gli altri candidati sindaci”

Parlando con i giornalisti Salvini ha poi detto:

“Ormai in Italia i profughi sono gli italiani. Altri hanno diritto a tutto: casa, albergo, lavoro. Per gli italiani forse, se avanza tempo e qualche lira, c’è qualche risposta, altrimenti niente. Mi sembra un Paese folle quello che dà diritti a chi sbarca oggi pomeriggio e nega diritti a chi vive qui da 50 anni”

Mentre parlava con la stampa, c’è stato anche un fuoriprogramma: un contestatore gli ha più volte urlato “Razzista”, scandendo bene la parola e quando il leader della Lega ha finito di rispondere a una giornalista ha detto:

“Me lo prendi e lo porti via di peso, se no ci penso io. Razzista lo dice a sua sorella, se ce l’ha una sorella”

Salvini al Colosseo

  • shares
  • Mail