Roma, pakistano tenta suicidio in Piazza Indipendenza, la polizia lo salva

Roma tentato suicidio

Verso le 15:30 di oggi pomeriggio un uomo ha tentato di suicidarsi impiccandosi a un cancello in piazza Indipendenza, proprio davanti ai passanti. Fortunatamente una pattuglia della polizia stava presidiando la zona ed è intervenuta in tempo per salvarlo, ma ancora qualche istante e sarebbe sicuramente morto.

L’aspirante suicida è un ragazzo di circa trent’anni, cittadino pakistano con regolare permesso di soggiorno. Quando la polizia è intervenuta era già cianotico, aveva provato a uccidersi con un cappio ricavato da un pezzo di stoffa arancione. Una signora che ha assistito alla scena ha elogiato i poliziotti perché sono stati molto rapidi a intervenire, visto che l’uomo era già con le gambe penzoloni, staccate da terra.

I poliziotti hanno immediatamente chiamato il 118 che ha portato il ragazzo in ambulanza all’ospedale Umberto I e ora è fuori pericolo. Non si conoscono ancora i motivi del suo gesto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail