Mosche e insetti in macelleria a Monti: era chiusa per fallimento

Brutta fine per la storica macelleria di via Panisperna nei rione Monti, che per anni ha rifornito il Quirinale di carne

garage_a_roma_5190073449868854790.jpg

Martedì 8 marzo, con un intervento congiunto di polizia veterinaria, Asl Rma, polizia municipale e un camion specializzato in rifiuti speciali, la carne avariata nella piccola macelleria monticiana di via Panisperna, è stata portata via: l'esercizio era stato chiuso per fallimento ad ottobre 2015 ma circa 150kg di manzo erano rimasti nelle celle frigorifere.

Dopo il distacco dell'energia elettrica la carne aveva cominciato a putrefarsi: l’antico gestore per motivi di salute non è stato più in grado di seguire le sorti del suo esercizio e così ad accorgersi che qualcosa stava andando storto sono stati gli inquilini dell’immobile, soprattutto quelli del primo piano, che sentivano un forte odore provenire dai locali della ex-macelleria.

L'esercizio era molto famoso nel rione Monti e per anni è stato il fornitore ufficiale del Quirinale: da Franca Ciampi a Clio Napolitano sono varie le "first lady" che si sono rifornite in quell'esercizio.

  • shares
  • Mail