Elezioni Roma 2016, Storace: "Se i marò non tornano, da sindaco chiuderò i ristoranti indiani" - video

Il tema dei marò (Massimiliano Latorre e Salvatore Girone) entra nella campagna elettorale per le comunali di Roma 2016. Francesco Storace, candidato sindaco per Azione Nazionale - La Destra, trova con una dichiarazione ad effetto l'applauso della platea che è venuto a seguirlo all'apertura della campagna al teatro Quirinetta.

"Massimiliano e Salvatore sono ricattati dall'India. Se verrò eletto sindaco convocherò in Campidoglio l'ambasciatore dell'India e gli diro che se entro 10 giorni non tornano in Italia chiudiamo tutti i ristoranti indiani in città".

(function(d, s, id) { var js, fjs = d.getElementsByTagName(s)[0]; if (d.getElementById(id)) return; js = d.createElement(s); js.id = id; js.src = "//connect.facebook.net/en_GB/sdk.js#xfbml=1&version=v2.3"; fjs.parentNode.insertBefore(js, fjs);}(document, 'script', 'facebook-jssdk'));

"Se saró eletto sindaco convocheró l'ambasciatore indiano e gli diró che se i Maró non tornano entro 10 giorno chiudiamo...

Posted by Azione Nazionale on Sunday, 6 March 2016
  • shares
  • Mail