Concerto di Capodanno 2016 a Roma: l'evento ci sarà

Dopo l'intervento del ministro Franceschini, il Comune fa marcia indietro e dà l'ok al concertone. Ma dove?

09-atac-natale-2012-piazza-del-popolojpg

Il tormentone riguardo il tradizionale Concerto di Capodanno a Roma – che quest'anno era sembrato prima in bilico, poi del tutto annullato – sembra essere giunto al termine con l'annuncio quasi ufficiale che un concerto ci sarà. Ancora non si sa dove e con chi, ma ci sarà.

La presa di posizione del commissario straordinario Tronca, che aveva spiegato come il Comune non potesse permettersi di organizzare l'evento per motivi economici e strutturali, ha suscitato molte reazioni negative, tra cui anche quella del Ministro dei Beni Culturali Dario Franceschini, che ha garantito l'impegno del governo per dei festeggiamenti all'altezza del passato.

Solo che, come fanno notare da più parti, la macchina organizzativa si è messa in moto in netto ritardo. Ancora non ci sono certezze sulla location: è quasi certo che il concertone non si terrà in via dei Fori Imperiali e attorno al Colosseo. Possibile lo spostamento al Circo Massimo o, ancora più probabile, a Piazza del Popolo, come già accaduto in passato.

Altro punto interrogativo riguarda gli artisti che parteciperanno, considerato che i più importanti sono già cooptati per i concerti nel resto d'Italia. Si era fatto il nome di Francesco De Gregori, che però ha fatto sapere che non ci sarà. Si parla insistentemente di Litfiba e Negramaro. Altra incognita per i fondi: l'evento dovrà essere a costo zero per il Comune, quindi si cercano sponsor. Dalla Camera di Commercio dovrebbero arrivare intanto 150.000 euro, ma si attendono altri partner. E poi c'è la questione sicurezza, con il rischio di ripetere il flop dell'anno scorso per le presenze dei vigili urbani.

  • shares
  • Mail