Dà fuoco a un'auto e si ustiona. Arrestato piromane

1402408_piro.jpg

La notte scorsa in via Piansano, nella zona Tomba di Nerone a Roma, un piromane è stato arrestato dopo aver dato fuoco a una macchina parcheggiata e, appiccando il rogo, provocandosi ustioni di primo grado al volto e alla mano.

La zona circostante è stata messa in sicurezza e sono stati evacuati i primi piani dei palazzi, lambiti dalle fiamme.

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri del nucleo radiomobile e della stazione Tomba di Nerone dopo che alcune persone avevano chiamato il 112 segnalando un uomo che, di fronte a un portone, urlava frasi sconnesse mentre avveniva l'incendio di una Fiat Stilo parcheggiata lì davanti. L'uomo, un romano di 35 anni con precedenti per incendio, alla vista dei militari ha tentato di darsi alla fuga ma è stato arrestato per incendio doloso e portato in ospedale: nell'appiccare il fuoco all'auto si è procurato ustioni di primo grado al volto e alla mano.

Medicato, per lui la prognosi è di sei giorni.

  • shares
  • Mail