Roma, uomo entra con fucile all'ospedale San Giovanni? Falso allarme

schermata-2015-11-20-alle-12-55-07.png

15.00 - È rientrato l'allarme per la presunta presenza di un uomo armato di fucile all'interno dell'ospedale San Giovanni di Roma. Ad entrare in azione in mattinata anche le squadre anti-terrorismo, che hanno perlustrato l'intera struttura non trovando nessun tipo di arma da fuoco.

Secondo le forze dell'ordine, il medico che ha dato l'allarme avrebbe confuso il fucile con un altro oggetto.

Gli investigatori stanno ascoltando il medico per cercare di far chiarezza su quello che sembra definitivamente essere derubricato a falso allarme.

12.50 - Un uomo, sembrerebbe italiano, è entrato armato di fucile nell'ospedale San Giovanni di Roma, seminando il panico prima di darsi alla fuga. I carabinieri sono stati subito chiamati da un medico, mentre agli operatori sanitari è stato detto di chiudersi nei reparti.

Le ricerche dell'uomo sono in corso in tutta la zona, ma per il momento non ci sono altre notizie.

Non è affatto detto, ovviamente, che si tratti di un terrorista: potrebbe trattarsi di un megalomane o di una persona disturbata; in questo senso non aiutano i continui falsi allarmi che stanno coinvolgendo la città: anche questa mattina si è registrata la chiusura della metropolitana (linea A) in seguito a un allarme bomba, fortunatamente infondato.

  • shares
  • Mail