Allarme smog a Roma: fermi i veicoli inquinanti fino a sabato

Ancora due centraline con valori al di sopra della norma

Roma ferma veicoli inquinanti

Dopo i due giorni di targhe alterne la situazione inquinamento a Roma è ancora in allerta, i valori delle centraline sono lontani dalla norma e da otto giorni consecutivi i livelli delle polveri sottili sono superiori ai limiti. Per questo il commissario straordinario Tronca ha deciso di firmare un'ordinanza con cui si stabilisce che, almeno fino a sabato, i veicoli inquinanti non potranno circolare.

Per veicoli inquinanti si intendono le auto a benzina euro 0 ed euro 1, i diesel euro 0, euro 1 e euro 2, i motoveicoli e ciclomotori a due, tre e quattro ruote 2 tempi e 4 tempi euro 0 ed euro 1, le microcar diesel euro 0 ed euro 1. Per queste vetture il blocco varrà all'interno della fascia verde dalle 7.30 alle 20.30 da oggi fino a sabato compreso.

C'è da dire comunque che il blocco della circolazione di domenica e le targhe alterne di lunedì e martedì hanno riportato nella norma i valori di quattro centraline su sei: fuori norma sono ancora la centralina di Cinecittà con 64 microgrammi per metro cubo e quella di Tiburtina con 51, contro il tetto consentito di 50 microgrammi per metro cubo.

C'è quindi ottimismo sul fatto che questo nuovo provvedimento possa riportare anche queste centraline nella norma. In ogni caso le previsioni meteo danno pioggia entro sabato, e questo dovrebbe contribuire a ripulire l'aria dalle polvere sottili

  • shares
  • Mail