La foto del lunedì: sterilizzatori nazisti

Mobili tarlati, camera a gas - Foto: 06blog

Poveri tarli, che destino infame gli prospetta questa foto: finire in una "camera a gas", costretti a farlo dai perfidi sterilizzatori di mobili senza cuore. L'unica loro colpa? Esistere. E rosicchiare tutti la mobilia di casa nostra, certo. Ma cosa volete che siano queste minuzie?

Non so a voi, ma me questo piccolo cartelloncino (abusivo, ovvio) ha fatto un po' impressione, la prima volta che l'ho visto. Chissà se chi l'ha inventato s'è reso conto che quel messaggio portava alla memoria il ricordo di cose ben più tristi. Chissà. A proposito, provate a indovinare: dove l'avrò scattata mai questa fotografia?

Forse non ci crederete - però se vi capita d'usare l'auto, mi sa di sì - ma questa foto l'ho scattata ad una delle grate che delimitano la tangenziale est, nella tratta fra la Stazione Tiburtina e San Giovanni. E ogni volta che la riguardo, mi vengono in mente due cose:


  1. Quand'è che cominceranno (termineranno, o quel che è) il percorso alternativo per ovviare al traffico e agli ingorghi della Tangenziale?

  2. Ma quei pazzi che attaccano questi cartelli, manifestini, volantini et similia sui bordi della Tangenziale quando lo fanno? Di notte? E non si rendono conto del rischio che corrono, e di quelli che fanno correre se qualcuno si distrae durante la guida per guardarli?

Ai posteri l'ardua sentenza. Ma penso che qualche denuncia per affissioni abusive potrebbe scattare, vista la presenza - addirittura - di numeri di telefono.

foto | 06blog

  • shares
  • Mail